I Migliori 10 Libri sul Viaggio
I 10 migliori libri sul viaggio
Gennaio 25, 2019
San Galgano
San Galgano: l’abbazia a cielo aperto
Gennaio 28, 2019

Radovljica: il “sole” della Gorenjska.

Radovljica
Radovljica

Radovljica

Cosa Fare


Visita d'arte

Passeggiate

Fotografia

Come Arrivare


Facilmente raggiungibile da Lubiana, vi basterà imboccare la strada E61 e proseguire fino all'uscita per Radovljica.

Dove Mangiare


Provato da Saverio: Clicca Qui

Ristoranti a Radovljica: Clicca Qui

Dove Dormire


Alloggi a Radovljica: Clicca Qui

1 gennaio 2019.
Il senso di pesantezza dato dal consueto cenone di fine anno non potrà fermare i miei buoni propositi per l’anno nuovo. Quindi, taccuino alla mano, cerco di definire nuovi traguardi da raggiungere e vecchie buone abitudini da mantenere.
Tra quest’ultime non potrà mancare quella di viaggiare; così, dopo un ricco brunch homemade, decido di partire alla volta di Radovljica.
Affascinante piccola città della Gorenjska, è apprezzata dai suoi abitanti per il “record locale” che detiene.
Infatti, Radovljica è la città con il maggior numero di giornate di sole della regione.

Arrivato a destinazione, trovo facilmente parcheggio di fianco alla strada pedonale che attraversa il centro storico della città.
Prima di incamminarmi al suo interno, mi soffermo per qualche foto al paesaggio.
Radovljica ha infatti il pregio di essere situata in posizione collinare e di godere di un bellissimo panorama che si affaccia sul fiume Sava e sulla natura circostante, caratterizzata da distese verdi e montagne innevate.

Radovljica - Palazzo

Il piccolo centro storico si sviluppa su un’unica via.
Attraversandolo si respira un’atmosfera medievale e mitica, data dalle peculiarità architetturali ben preservate.

Radovljica - Chiesa

Nonostante le dimensioni tutt’altro che notevoli del centro storico, troviamo al suo interno numerosi punti d’interesse, tra cui la Galleria della Casa Šivec (Galerija Šivčeva hiša), famosa non solo per le illustrazioni che contiene, ma soprattutto perché rappresenta uno dei migliori esempi di architettura signorile tardogotica della Slovenia.
Circa a metà del centro storico si erge il possente Palazzo di Radovljica, al cui interno troviamo l’imponente Sala barocca, il noto Museo dell'apicoltura e il Museo civico.

Tra le attrazioni “culinarie”, oltre alle varie trattorie tipiche, vi consiglio il Museo Lectar ( o “museo del pan di zenzero”). Al suo interno vi è un laboratorio in cui poter assistere alla produzione dei dolci tipici, preparati secondo l'antica ricetta.
Proseguendo la via centrale si arriva infine alla stupenda Chiesa di San Pietro, caratterizzata da un’imponente sala in stile gotico. Accanto troverete invece la parrocchia, ospitante un chiostro del XVI secolo.

Finito il giro con una deliziosa merenda dolce, torno a casa. Sulla scrivania è posato il famoso taccuino dei buoni propositi. Scorro la lista, individuo “Consolidare Abitudine di Viaggiare nel tempo libero” e taaac, spunta fatta.

Se passate da Ljubljana e avete un po di tempo per visitarne i dintorni, fate una sosta a Radovljica. Percepirete la storia traspirare da tutti gli angoli della città, oltre al profumo dei dolcetti! :)


Foto di Radovljica

Radovljica

Radovljica

Cosa Fare


Relax

Passeggiate

Fotografia

Come Arrivare


Facilmente raggiungibile da Lubiana, vi basterà imboccare la strada E61 e proseguire fino all'uscita per Radovljica.

Dove Mangiare


Provato da Saverio: Clicca Qui

Ristoranti a Radovljica: Clicca Qui

Dove Dormire


Alloggi a Radovljica: Clicca Qui

1 gennaio 2019.
Il senso di pesantezza dato dal consueto cenone di fine anno non potrà fermare i miei buoni propositi per l’anno nuovo. Quindi, taccuino alla mano, cerco di definire nuovi traguardi da raggiungere e vecchie buone abitudini da mantenere.
Tra quest’ultime non potrà mancare quella di viaggiare; così, dopo un ricco brunch homemade, decido di partire alla volta di Radovljica.
Affascinante piccola città della Gorenjska, è apprezzata dai suoi abitanti per il “record locale” che detiene.
Infatti, Radovljica è la città con il maggior numero di giornate di sole della regione.


Arrivato a destinazione, trovo facilmente parcheggio di fianco alla strada pedonale che attraversa il centro storico della città.
Prima di incamminarmi al suo interno, mi soffermo per qualche foto al paesaggio.
Radovljica ha infatti il pregio di essere situata in posizione collinare e di godere di un bellissimo panorama che si affaccia sul fiume Sava e sulla natura circostante, caratterizzata da distese verdi e montagne innevate.

Radovljica - Palazzo

Il piccolo centro storico si sviluppa su un’unica via.
Attraversandolo si respira un’atmosfera medievale e mitica, data dalle peculiarità architetturali ben preservate.
Nonostante le dimensioni tutt’altro che notevoli del centro storico, troviamo al suo interno numerosi punti d’interesse, tra cui la Galleria della Casa Šivec (Galerija Šivčeva hiša), famosa non solo per le illustrazioni che contiene, ma soprattutto perché rappresenta uno dei migliori esempi di architettura signorile tardogotica della Slovenia.
Circa a metà del centro storico si erge il possente Palazzo di Radovljica, al cui interno troviamo l’imponente Sala barocca, il noto Museo dell'apicoltura e il Museo civico.

Radovljica - Chiesa

Tra le attrazioni “culinarie”, oltre alle varie trattorie tipiche, vi consiglio il Museo Lectar ( o “museo del pan di zenzero”). Al suo interno vi è un laboratorio in cui poter assistere alla produzione dei dolci tipici, preparati secondo l'antica ricetta.
Proseguendo la via centrale si arriva infine alla stupenda Chiesa di San Pietro, caratterizzata da un’imponente sala in stile gotico. Accanto troverete invece la parrocchia, ospitante un chiostro del XVI secolo.

Finito il giro con una deliziosa merenda dolce, torno a casa. Sulla scrivania è posato il famoso taccuino dei buoni propositi. Scorro la lista, individuo “Consolidare Abitudine di Viaggiare nel tempo libero” e taaac, spunta fatta.

Se passate da Ljubljana e avete un po di tempo per visitarne i dintorni, fate una sosta a Radovljica. Percepirete la storia traspirare da tutti gli angoli della città, oltre al profumo dei dolcetti! :)


Foto di Radovljica

1 gennaio 2019. Il senso di pesantezza dato dal consueto cenone di fine anno non potrà fermare i miei buoni propositi per l’anno nuovo. Quindi, taccuino alla mano, cerco di definire nuovi traguardi da raggiungere e vecchie buone abitudini da mantenere. Tra quest’ultime non potrà mancare quella di viaggiare; così, dopo un ricco brunch homemade, decido di partire alla volta di Radovljica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cerca Hotel