Playa Caletón Blanco

Playa Caleton Blanco

Playa Caleton Blanco

Playa Caletón Blanco

Playa Caletón Blanco

Cosa Fare


Balneazione

Passeggiate

Fotografia

Come Arrivare


AUTO: Raggiungere Playa Caletón Blanco in auto è molto semplice da ogni parte dell'isola, vi basterà seguire le strade principali LZ-2 (da sud) e LZ-1 fino alle indicazioni.

AUTOBUS: Raggiungibile facilmente con i mezzi pubblici da tutte le principali città dell'isola.

Per ulteriori informazioni su come arrivare a Playa Caletón Blanco con mezzi pubblici: Clicca qui

Dove Mangiare


Provato da Saverio: Clicca Qui

Ristoranti vicino a Playa Caletón Blanco: Clicca Qui

Dove Dormire


Provato da Saverio: Clicca Qui

Alloggi vicino a Playa Caletón Blanco: Clicca Qui

Torniamo a parlare delle spiagge di Lanzarote, stavolta di una di quelle all’estremo nord che vi faranno credere per un attimo – solo uno eh, perché dietro di voi la roccia lavica non sparirà – di essere finiti ai Caraibi: Playa Caletón Blanco.

Questo angolo di paradiso lo si incontra lungo la strada che porta ad Orzola, e io l’ho notato quasi per caso. Stavo percorrendo la strada principale che costeggia l’oceano quando, tra le infinite distese aride e nere di roccia lavica, vidi qualcosa di bianco e luminoso: una spiaggia. Sì, perché qui le spiagge sono di sabbia bianchissima e totalmente incontaminate. Questa zona è infatti la più brulla e selvaggia di Lanzarote a causa delle forti eruzioni vulcaniche che l’hanno lasciata coperta di roccia lavica.

Playa Caleton Blanco - Rocce

Playa Caletón Blanco è separata dall’oceano aperto da file di scogliere che hanno formato delle meravigliose piscine naturali di acqua calma e cristallina. Questa calma vi permetterà anche di fare un bagno, se vi trovate nel posto giusto al momento giusto.

Playa Caleton Blanco - Vista Spiaggia

La spiaggia infatti, essendo all’estremo nord e molto aperta, è sottoposta a forti venti e repentini cambiamenti meteorologici che non rendono sempre possibile la balneazione, ma fidatevi, anche un bel sonnellino tra le rocce che vi riparano dal vento vale la visita.

Questa spiaggia, con i suoi meravigliosi contrasti di materia e colori, rientra senza dubbio tra le mie preferite dell’isola.

Lasciate però che vi dia un piccolo consiglio per gli acquisti: se volete rilassarvi e godervi la tranquillità evitate di andarci di domenica quando si riempie di allegre e rumorose famigliole che vengono a fare il barbecue. Se invece siete una famigliola: accorrete numerosi! ;)


Foto di Playa Caletón Blanco

Playa Caletón Blanco

Playa Caletón Blanco

Cosa Fare


Balneazione

Passeggiate

Fotografia

Come Arrivare


AUTO: Raggiungere Playa Caletón Blanco in auto è molto semplice da ogni parte dell'isola, vi basterà seguire le strade principali LZ-2 (da sud) e LZ-1 fino alle indicazioni.

AUTOBUS: Raggiungibile facilmente con i mezzi pubblici da tutte le principali città dell'isola.

Per ulteriori informazioni su come arrivare a Playa Caletón Blanco con mezzi pubblici: Clicca qui

Dove Mangiare


Provato da Saverio: Clicca Qui

Ristoranti vicino a Playa Caletón Blanco: Clicca Qui

Dove Dormire


Provato da Saverio: Clicca Qui

Alloggi vicino a Playa Caletón Blanco: Clicca Qui

Torniamo a parlare delle spiagge di Lanzarote, stavolta di una di quelle all’estremo nord che vi faranno credere per un attimo – solo uno eh, perché dietro di voi la roccia lavica non sparirà – di essere finiti ai Caraibi: Playa Caletón Blanco.

Questo angolo di paradiso lo si incontra lungo la strada che porta ad Orzola, e io l’ho notato quasi per caso. Stavo percorrendo la strada principale che costeggia l’oceano quando, tra le infinite distese aride e nere di roccia lavica, vidi qualcosa di bianco e luminoso: una spiaggia. Sì, perché qui le spiagge sono di sabbia bianchissima e totalmente incontaminate. Questa zona è infatti la più brulla e selvaggia di Lanzarote a causa delle forti eruzioni vulcaniche che l’hanno lasciata coperta di roccia lavica.

Playa Caleton Blanco - Rocce

Playa Caletón Blanco è separata dall’oceano aperto da file di scogliere che hanno formato delle meravigliose piscine naturali di acqua calma e cristallina. Questa calma vi permetterà anche di fare un bagno, se vi trovate nel posto giusto al momento giusto.

Playa Caleton Blanco - Vista Spiaggia

La spiaggia infatti, essendo all’estremo nord e molto aperta, è sottoposta a forti venti e repentini cambiamenti meteorologici che non rendono sempre possibile la balneazione, ma fidatevi, anche un bel sonnellino tra le rocce che vi riparano dal vento vale la visita. Questa spiaggia rientra senza dubbio tra le mie preferite dell’isola.

Lasciate però che vi dia un piccolo consiglio per gli acquisti: se volete rilassarvi e godervi la tranquillità evitate di andarci di domenica quando si riempie di allegre e rumorose famigliole che vengono a fare il barbecue. Se invece siete una famigliola: accorrete numerosi! ;)


Foto di Playa Caletón Blanco

Torniamo a parlare delle spiagge di Lanzarote, stavolta di una di quelle all’estremo nord che vi faranno credere per un attimo – solo uno eh, perché dietro di voi la roccia lavica non sparirà – di essere finiti ai Caraibi: Playa Caletón Blanco.

7 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cerca Hotel