Perast: nel cuore delle Bocche di Cattaro

Perast

Perast

Perast

Perast

Cosa Fare


Visita d'Arte

Passeggiate

Balneazione

Fotografia

Come Arrivare


AUTO: Provenendo dalla capitale dovrete seguire la strada 8 verso Slovenski most per poi prendere la M2.3 in direzione di E65/E80 verso Kotor, proseguire poi fino a Perast seguendo le indicazioni.

Dove Mangiare


Ristoranti vicino a Perast: Clicca Qui

Dove Dormire


Provato da Saverio: Clicca Qui

Alloggi vicino a Perast: Clicca Qui

Perast, caratteristica cittadina del Montenegto, si estende alle pendici del monte Sveti Ilija e di fonte allo Stretto delle Catene, punto che divide il Golfo di Cattaro da quello di Risan.

Questa cittadina fu uno degli avamposti veneziani sul Mar Adriatico e ancora oggi si porta addosso un po' dell'eredità che Venezia le ha lasciato, ma la sua storia ha inizio molto tempo prima. Perast sembra essere infatti il più antico insediamento umano sulle sponde della Baia di Kotor. Durante gli anni sono emersi resti di diverse culture antiche come quella neolitica, romana e così via fino ad arrivare a noi.

Perast - Borgo

Oggi la cittadina si presenta fortemente caratteristica con le sue case in pietra bianca, il pavimento acciottolato e le barchette attraccate al molo, alcune private ed altre utilizzate per traghettare i turisti verso le isolette davanti al borgo: quella naturale di San Giorgio, oggi privata, e quella artificiale della Madonna dello Scalpello (di cui vi parlerò in un articolo a parte perché me ne sono innamorato).

Perast - Vista Mare

Io stavo percorrendo la strada che costeggia tutta la baia quando, affascinato dalle isolette ho deciso di fermarmi e visitare il borgo. Quello che mi ha colpito è stata senza dubbio la presenza di ben 16 chiese e 17 palazzi, tutti costruiti in perfetto stile barocco.
Tra questi edifici alcuni sono rimasti incompiuti ed altri andati distrutti, eppure tutti conservano in qualche modo la loro bellezza, anche quelli ormai ornati solo da coloratissime piante rampicanti.

Perast, con la sua aria cordiale e tranquilla, è una città da visitare col naso all'insù per non perdersi nessun palazzo maestoso, campanile imponente o montagna a picco sulla baia. Se siete in Montenegro non dovete assolutamente perdere l'occasione di visitare questa cittadina e la sua favolosa Isola di Nostra Signora dello Scoglio.


APPROFONDIMENTI E SIMILI:

Kotor


Foto di Perast

Perast

Perast

Cosa Fare


Visita d'Arte

Passeggiate

Balneazione

Fotografia

Come Arrivare


AUTO: Provenendo dalla capitale dovrete seguire la strada 8 verso Slovenski most per poi prendere la M2.3 in direzione di E65/E80 verso Kotor, proseguire poi fino a Perast seguendo le indicazioni.

Dove Mangiare


Ristoranti vicino a Perast: Clicca Qui

Dove Dormire


Provato da Saverio: Clicca Qui

Alloggi vicino a Perast: Clicca Qui

Perast, caratteristica cittadina del Montenegto, si estende alle pendici del monte Sveti Ilija e di fonte allo Stretto delle Catene, punto che divide il Golfo di Cattaro da quello di Risan.

Questa cittadina fu uno degli avamposti veneziani sul Mar Adriatico e ancora oggi si porta addosso un po' dell'eredità che Venezia le ha lasciato, ma la sua storia ha inizio molto tempo prima. Perast sembra essere infatti il più antico insediamento umano sulle sponde della Baia di Kotor. Durante gli anni sono emersi resti di diverse culture antiche come quella neolitica, romana e così via fino ad arrivare a noi.

Perast - Borgo

Oggi la cittadina si presenta fortemente caratteristica con le sue case in pietra bianca, il pavimento acciottolato e le barchette attraccate al molo, alcune private ed altre utilizzate per traghettare i turisti verso le isolette davanti al borgo: quella naturale di San Giorgio, oggi privata, e quella artificiale della Madonna dello Scalpello (di cui vi parlerò in un articolo a parte perché me ne sono innamorato).

Perast - Vista Mare

Io stavo percorrendo la strada che costeggia tutta la baia quando, affascinato dalle isolette ho deciso di fermarmi e visitare il borgo. Quello che mi ha colpito è stata senza dubbio la presenza di ben 16 chiese e 17 palazzi, tutti costruiti in perfetto stile barocco.
Tra questi edifici alcuni sono rimasti incompiuti ed altri andati distrutti, eppure tutti conservano in qualche modo la loro bellezza, anche quelli ormai ornati solo da coloratissime piante rampicanti.

Perast, con la sua aria cordiale e tranquilla, è una città da visitare col naso all'insù per non perdersi nessun palazzo maestoso, campanile imponente o montagna a picco sulla baia. Se siete in Montenegro non dovete assolutamente perdere l'occasione di visitare questa cittadina e la sua favolosa Isola di Nostra Signora dello Scoglio.


APPROFONDIMENTI E SIMILI:

Kotor


Foto di Perast

Perast, caratteristica cittadina del Montenegto, si estende alle pendici del monte Sveti Ilija e di fonte allo Stretto delle Catene, punto che divide il Golfo di Cattaro da quello di Risan.
Questa cittadina fu uno degli avamposti veneziani sul Mar Adriatico e ancora oggi si porta addosso un po’ dell’eredità che Venezia le ha lasciato, ma la sua storia ha inizio molto tempo prima.

7 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cerca Hotel