..La Grotta del vento veniva usata come frigorifero?

Grotta del Vento - Soffitto
Grotta del Vento - Soffitto

PERCHÈ:

La Grotta del Vento,abbracciata dalle bellissime Alpi Apuane in Garfagnana, è situata nella frazione di Fornovolasco.
Famosa per le forti correnti a cui deve il suo nome e per le meravigliose concrezioni calcaree al suo interno, oggi la grotta è meta di moltissimi turisti.. ma non è sempre stato così. La grotta venne scoperta molto prima tempo fa, le prime notizie risalgono infatti al 1600, quando di quello strano buco nella terra si conosceva solo la forte corrente che arrivava da una stretta fessura. Nessuno pensò allora di andare più a fondo nelle ricerche, piuttosto pensarono a come poter utilizzare quell’aria che la terra soffiava fuori. Così sul foro venne costruita una capanna usata come frigorifero dove riporre gli alimenti per conservarli al meglio. Questo tipo di utilizzo si protrasse fino all’inizio della seconda guerra mondiale. In seguito, verso la fine del secolo, i primi giovani iniziarono a scendere e curiosare nella grotta, dando il via negli anni a seguire a divere esplorazioni vere e proprie che hanno portato alla scoperta di tutto quello che sappiamo oggi sulla Grotta del Vento.


Per saperne di più
Grotta del Vento - Soffitto
 

COSA:

La Grotta del Vento veniva utilizzata come frigorifero.
 

DOVE:

Fornovolasco, Garfagnana, Italia.
 

QUANTO:

9€ a persona (per un itinerario per adulto).

PERCHÈ:

La Grotta del Vento,abbracciata dalle bellissime Alpi Apuane in Garfagnana, è situata nella frazione di Fornovolasco.
Famosa per le forti correnti a cui deve il suo nome e per le meravigliose concrezioni calcaree al suo interno, oggi la grotta è meta di moltissimi turisti.. ma non è sempre stato così. La grotta venne scoperta molto prima tempo fa, le prime notizie risalgono infatti al 1600, quando di quello strano buco nella terra si conosceva solo la forte corrente che arrivava da una stretta fessura. Nessuno pensò allora di andare più a fondo nelle ricerche, piuttosto pensarono a come poter utilizzare quell’aria che la terra soffiava fuori. Così sul foro venne costruita una capanna usata come frigorifero dove riporre gli alimenti per conservarli al meglio. Questo tipo di utilizzo si protrasse fino all’inizio della seconda guerra mondiale. In seguito, verso la fine del secolo, i primi giovani iniziarono a scendere e curiosare nella grotta, dando il via negli anni a seguire a divere esplorazioni vere e proprie che hanno portato alla scoperta di tutto quello che sappiamo oggi sulla Grotta del Vento.


Per saperne di più

La Grotta del Vento,abbracciata dalle bellissime Alpi Apuane in Garfagnana, è situata nella frazione di Fornovolasco.
Famosa per le forti correnti a cui deve il suo nome e per le meravigliose concrezioni calcaree al suo interno, oggi la grotta è meta di moltissimi turisti.. ma non è sempre stato così.

5 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cerca Hotel