Castello di Bled
Luglio 25, 2017
Castello di Lubiana
Castello di Lubiana
Luglio 27, 2017

Gole di Vintgar

Gole di Vintgar

Gole di Vintgar

Gole di Vintgar

Gole di Vintgar

Cosa Fare


Hiking

Trekking

Passeggiate nella natura

Fotografi

Come Arrivare


In auto seguendo le indicazioni dal centro di Bled in direzione Nord-Ovest per 4 chilometri. Per maggiori info, visitate il sito ufficiale di Bled: www.bled.si/it/cosa-vedere/bellezze-naturali/la-gola-del-vintgar/

Dove Mangiare


Provato da Saverio: Clicca Qui

Ristoranti a Zgornje Gorje: Clicca Qui

Dove Dormire


Provato da Saverio: Clicca Qui

Alloggi a Bled: Clicca Qui

Alloggi a Zgornje Gorje: Clicca Qui

Situata all’interno del Parco Nazionale del Tricorno e lontana appena 4 km dal centro di Bled, la gola di Vintgar è stata scavata dal fiume Radovna tra le rocce dei monti Hom e Boršt.

La gola si estende per circa 1,6 km in un sali e scendi tra passerelle costeggianti la roccia, scalini e attraversamenti, per terminare poi con la cascata Šum, la più importante della Slovenia, alta circa 16 metri.

L’aria è fresca ed il cielo piuttosto plumbeo quando mi appresto ad iniziare il percorso.
È mattina inoltrata e ci sono già abbastanza turisti ma, nonostante questo è possibile godere dei suoni della natura.

Durante il percorso sono molti i punti in cui fermarsi per scattare una foto, per osservare un dettaglio più da vicino o semplicemente per assaporare il momento.

Gole di Vintgar - Gola

Intorno a me le rocce sono umide e impregnate di innumerevoli goccioline che ogni tanto mi cadono addosso.
In mezzo, invece, sotto alla passerella a tratti dissestata che rende ancora più suggestivo il percorso, le acque tagliano la gola cambiando velocità e colore.

Gole di Vintgar - Saverio

Durante il percorso mi imbatto nello “stone balancing”: pratica che consiste nel porre, uno sopra l’altro, sassi di varie forme e dimensioni, tenute in equilibrio dalla sola forza di gravità, senza supporto alcuno.

La loro particolarità mi costringe immediatamente a fermarmi per una serie di scatti.

Cammino un altro po’, continuando ad imbattermi in diversi scorci suggestivi prima di raggiungere la prima piccola cascata artificiale, sopra la quale passa una vecchia ferrovia che sembra quasi sospesa tra le due pareti rocciose.

Poco dopo, con l’aria che si fa sempre più umida, giungo alla fine del percorso (o all’inizio, considerando che è possibile accedervi da entrambe le parti), segnato dalla meravigliosa cascata Šum. Da qui, ripercorro la passeggiata nel senso opposto per tornare al punto di partenza.
La visita alle Gole di Vintgar è una tappa imperdibile che appagherà tutti i vostri sensi.


APPROFONDIMENTI:

Sito Ufficiale delle Gole di Vintgar


Foto delle Gole di Vintgar

Gole di Vintgar

Gole di Vintgar

Cosa Fare


Hiking

Trekking

Passeggiate nella natura

Fotografi

Come Arrivare


In auto seguendo le indicazioni dal centro di Bled in direzione Nord-Ovest per 4 chilometri. Per maggiori info, visitate il sito ufficiale di Bled: www.bled.si/it/cosa-vedere/bellezze-naturali/la-gola-del-vintgar/

Dove Mangiare


Provato da Saverio: Clicca Qui

Ristoranti a Zgornje Gorje: Clicca Qui

Dove Dormire


Provato da Saverio: Clicca Qui

Alloggi a Bled: Clicca Qui

Alloggi a Zgornje Gorje: Clicca Qui

Situata all’interno del Parco Nazionale del Tricorno e lontana appena 4 km dal centro di Bled, la gola di Vintgar è stata scavata dal fiume Radovna tra le rocce dei monti Hom e Boršt.

La gola si estende per circa 1,6 km in un sali e scendi tra passerelle costeggianti la roccia, scalini e attraversamenti, per terminare poi con la cascata Šum, la più importante della Slovenia, alta circa 16 metri.

L’aria è fresca ed il cielo piuttosto plumbeo quando mi appresto ad iniziare il percorso.
È mattina inoltrata e ci sono già abbastanza turisti ma, nonostante questo è possibile godere dei suoni della natura.

Durante il percorso sono molti i punti in cui fermarsi per scattare una foto, per osservare un dettaglio più da vicino o semplicemente per assaporare il momento.

Gole di Vintgar - Gola

Intorno a me le rocce sono umide e impregnate di innumerevoli goccioline che ogni tanto mi cadono addosso.
In mezzo, invece, sotto alla passerella a tratti dissestata che rende ancora più suggestivo il percorso, le acque tagliano la gola cambiando velocità e colore.

Gole di Vintgar - Saverio

Durante il percorso mi imbatto nello “stone balancing”: pratica che consiste nel porre, uno sopra l’altro, sassi di varie forme e dimensioni, tenute in equilibrio dalla sola forza di gravità, senza supporto alcuno.

La loro particolarità mi costringe immediatamente a fermarmi per una serie di scatti.

Cammino un altro po’, continuando ad imbattermi in diversi scorci suggestivi prima di raggiungere la prima piccola cascata artificiale, sopra la quale passa una vecchia ferrovia che sembra quasi sospesa tra le due pareti rocciose.

Poco dopo, con l’aria che si fa sempre più umida, giungo alla fine del percorso (o all’inizio, considerando che è possibile accedervi da entrambe le parti), segnato dalla meravigliosa cascata Šum. Da qui, ripercorro la passeggiata nel senso opposto per tornare al punto di partenza.
La visita alle Gole di Vintgar è una tappa imperdibile che appagherà tutti i vostri sensi.


APPROFONDIMENTI:

Sito Ufficiale delle Gole di Vintgar


Foto delle Gole di Vintgar

Situata all’interno del Parco Nazionale del Tricorno e lontana appena 4 km dal centro di Bled, la gola di Vintgar è stata scavata dal fiume Radovna tra le rocce dei monti Hom e Boršt.
La gola si estende per circa 1,6 km in un sali e scendi tra passerelle costeggianti la roccia, scalini e attraversamenti, per terminare poi con la cascata Šum, la più importante della Slovenia, alta circa 16 metri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cerca Hotel