Cosa mangiare a Bratislava

Cosa Mangiare a Bratislava

I piatti tipici della cucina slovacca, data la posizione geografica del paese, risentono dell’influenza dei “vicini”.
La Slovacchia è infatti uno stato senza sbocco sul mare, situato nell’Europa centro-orientale e circondato da ben 5 altre nazioni: Polonia, Ucraina, Ungheria, Austria e Repubblica Ceca.
Dalla Kapustnica (minestra di cavolo con crauti e salsicce) agli Knedle (canederli dolci) passando per il Husacia pecienka (fegato d’oca), la capitale Bratislava sazierà senza dubbio il vostro palato.

Prima di elencarvi 10 piatti tutti da gustare, vi segnalo alcune risorse utili:

Sconto del 10% sulla prenotazione di un alloggio a Bratislava tramite Booking.com utilizzando questo link: Link;
Tutti i Tours, Biglietti, Attività e cose da fare a Bratislava: Link.

Ricapitolando: cosa si mangia a Bratislava?

1. Kapustnica

Come anticipato nell’introduzione, la Kapustnica è una minestra di cavolo accompagnata da crauti e salsicce, ma è possibile trovarla in versioni più ricche con aggiunta di funghi e spezie. Questo piatto nutriente è perfetto per riscaldarsi nelle fredde giornate invernali.

Costo medio: 3,50/4,50 €.


2. Bryndzove halusky so slaninou

Uno dei miei piatti preferiti della cucina slovacca, gli Bryndzove halusky so slaninou (non fatevi impaurire dal nome) sono dei deliziosi gnocchetti di patate con formaggio di pecora, bacon e speck. Da leccarsi i baffi!
Provateli da: Slovak Pub.

Costo medio: 5,90 €.

3. Husacia pecienka

Anche questo piatto è stato anticipato nell’introduzione. L’Husacia pecienka è il fegato d’oca. Servito intero o in forma di paté, rappresenta uno dei simboli culinari della cucina slovacca. È infatti possibile provarlo in una delle tante sagre organizzate per il paese. Consiglio di provare questo piatto alla sagra dell’oca (Husacie hody) del villaggio di Slovenský Grob, situato a circa 20 chilometri da Bratislava.

Costo medio: 7/8 €.

4. Pstruh na rasci a zemiaky

C’è posto anche per il pesce.
Il Pstruh na rasci a zemiaky è infatti un piatto composto da trota al cumino cotta al forno con patate. È possibile trovarla nei principali ristoranti di Bratislava e merita sicuramente una chance.

Costo medio: 12/13 €.

5. Svieckova na smotane

Chiusa la parentesi ittica, torniamo sulla sponda culinaria principale della cucina Slovacca: la carne.
Le carni slovacche, infatti, non hanno niente da invidiare a quelle di paesi ben più noti. Ma, cosa vi porteranno se ordinate una Svieckova na smotane? Semplice: lombo di maiale arrosto con salsa alla panna e senape.
Non proprio light, ma vi leccherete i baffi.

Costo medio: 7/8 €.

6. Pirohy s lekvarom

Se cercate un ottimo dessert, provate un piatto di Pirohy s lekvarom, ossia dei favolosi ravioli ripieni di marmellata e ricoperti di granella di noci.

Costo medio: 2/3 €.


7. Sulance s makom

Altro piatto dolce della cucina slovacca, i Sulance s makom sono dei gustosi gnocchetti zuccherati serviti con crema di papavero e burro fuso.

Costo medio: 2/3 €.

8. Slivkove/tvarohove knedle

Se non vi ispiravano i due precedenti dessert, provate queste deliziose “palline” di pasta zuccherate, ripiene di prugne (slivkova knedle) o ricotta (tvarohove knedle).

Costo medio: 2/3 €.

9. Borovicka

Arrivati a fine pasto, non mancano le grappe (palenka in slovacco) per conciliare la digestione. La borovicka è un’ottima grappa di ginepro che troverete in ogni ristorante.

Costo medio: 1,50/2 €.

10. Slivovitz

Se non gradite la Borovicka o volete provare anche altro, sorseggiate un bicchierino di Slivovitz, un distillato prodotto a partire dalla fermentazione delle prugne, molto diffuso nei paesi dell’Europa Orientale.

Costo medio: 1,50/2 €.

I piatti tipici della cucina slovacca, data la posizione geografica del paese, risentono dell’influenza dei “vicini”.
La Slovacchia è infatti uno stato senza sbocco sul mare, situato nell’Europa centro-orientale e circondato da ben 5 altre nazioni: Polonia, Ucraina, Ungheria, Austria e Repubblica Ceca.
Dalla Kapustnica (minestra di cavolo con crauti e salsicce) agli Knedle (canederli dolci) passando per il Husacia pecienka (fegato d’oca), la capitale Bratislava sazierà senza dubbio il vostro palato.

Prima di elencarvi 10 piatti tutti da gustare, vi segnalo alcune risorse utili:

Sconto del 10% sulla prenotazione di un alloggio a Bratislava tramite Booking.com utilizzando questo link: Link;
Tutti i Tours, Biglietti, Attività e cose da fare a Bratislava: Link.

Ricapitolando: cosa si mangia a Bratislava?

1. Kapustnica

Come anticipato nell’introduzione, la Kapustnica è una minestra di cavolo accompagnata da crauti e salsicce, ma è possibile trovarla in versioni più ricche con aggiunta di funghi e spezie. Questo piatto nutriente è perfetto per riscaldarsi nelle fredde giornate invernali.

Costo medio: 3,50/4,50 €.


2. Bryndzove halusky so slaninou

Uno dei miei piatti preferiti della cucina slovacca, gli Bryndzove halusky so slaninou (non fatevi impaurire dal nome) sono dei deliziosi gnocchetti di patate con formaggio di pecora, bacon e speck. Da leccarsi i baffi!
Provateli da: Slovak Pub.

Costo medio: 5,90 €.

3. Husacia pecienka

Anche questo piatto è stato anticipato nell’introduzione. L’Husacia pecienka è il fegato d’oca. Servito intero o in forma di paté, rappresenta uno dei simboli culinari della cucina slovacca. È infatti possibile provarlo in una delle tante sagre organizzate per il paese. Consiglio di provare questo piatto alla sagra dell’oca (Husacie hody) del villaggio di Slovenský Grob, situato a circa 20 chilometri da Bratislava.

Costo medio: 7/8 €.

4. Pstruh na rasci a zemiaky

C’è posto anche per il pesce.
Il Pstruh na rasci a zemiaky è infatti un piatto composto da trota al cumino cotta al forno con patate. È possibile trovarla nei principali ristoranti di Bratislava e merita sicuramente una chance.

Costo medio: 12/13 €.

5. Svieckova na smotane

Chiusa la parentesi ittica, torniamo sulla sponda culinaria principale della cucina Slovacca: la carne.
Le carni slovacche, infatti, non hanno niente da invidiare a quelle di paesi ben più noti. Ma, cosa vi porteranno se ordinate una Svieckova na smotane? Semplice: lombo di maiale arrosto con salsa alla panna e senape.
Non proprio light, ma vi leccherete i baffi.

Costo medio: 7/8 €.

6. Pirohy s lekvarom

Se cercate un ottimo dessert, provate un piatto di Pirohy s lekvarom, ossia dei favolosi ravioli ripieni di marmellata e ricoperti di granella di noci.

Costo medio: 2/3 €.

7. Sulance s makom

Altro piatto dolce della cucina slovacca, i Sulance s makom sono dei gustosi gnocchetti zuccherati serviti con crema di papavero e burro fuso.

Costo medio: 2/3 €.

8. Slivkove/tvarohove knedle

Se non vi ispiravano i due precedenti dessert, provate queste deliziose “palline” di pasta zuccherate, ripiene di prugne (slivkova knedle) o ricotta (tvarohove knedle).

Costo medio: 2/3 €.

9. Borovicka

Arrivati a fine pasto, non mancano le grappe (palenka in slovacco) per conciliare la digestione. La borovicka è un’ottima grappa di ginepro che troverete in ogni ristorante.

Costo medio: 1,50/2 €.

10. Slivovitz

Se non gradite la Borovicka o volete provare anche altro, sorseggiate un bicchierino di Slivovitz, un distillato prodotto a partire dalla fermentazione delle prugne, molto diffuso nei paesi dell’Europa Orientale.

Costo medio: 1,50/2 €.

Ognuno di noi quando progetta un viaggio ha le proprie priorità, c’è chi pensa prima di tutto al prezzo, o alla varietà di cose da vedere, qualcuno si preoccuperà del funzionamento dei mezzi di trasporto e qualcun altro di prenotare anticipatamente ogni visita.. ma c’è una domanda che mette d’accordo un po’ tutti: COSA SI MANGIA?

45 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cerca Hotel