Cappella della Madonna di Vitaleta - Chiesetta
.. la Toscana ha più siti UNESCO di alcune nazioni intere?
Marzo 20, 2019
Mostnica Gorge
Mostnica Gorge: trekking tra ghiaccio e gole
Marzo 28, 2019

Cala Fuili: il paradiso sul bagnasciuga

Cala Fuili
Cala Fuili

Cala Fuili

Cosa Fare


Balneazione

Relax

Fotografia

Come Arrivare


In auto vi basterà arrivare a Cala Gonone, da li prendere la via del Bue Marino e proseguire verso sud seguendo le indicazioni per la spiaggia. In alternativa la spiaggia è facilmente raggiungibile in barca o in gommone partendo dai porti di Arbatax e di Cala Gonone.

Dove Mangiare


La zona è completamente naturale e quindi sfornita di bar e ristoranti, per questo vi consiglio di partire attrezzati da casa se pensate di passare in spiaggia tutta la giornata.

Dove Dormire


Alloggi vicino a Cala Fuili: Clicca Qui

Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale.
Va bene, non erano un milione e sotto il braccio avevo un ombrellone, ma lasciatemi essere un po’ poetico ogni tanto.

Come vi dicevo, ho sceso tante scale, forse un centinaio, portavo sotto braccio l’ombrellone, sulle spalle un asciugamano e mi trovavo sulla strada per raggiungere una delle più belle spiagge che ho visitato il Sardegna: Cala Fuili. Questa caletta è l’ultima raggiungibile in auto da Cala Gonone, prima che la strada finisca. Da qui inizia la discesa a piedi verso la spiaggia e di seguito il percorso di trekking che porta verso altre famose calette come Cala Luna, Cala Biriola, Cala Sisine e via dicendo.

Cala Fuili - Mare

Io in questo caso per il trekking non ero attrezzato, quindi mi sono fermato proprio a Cala Fuili che con la sua scalinata è raggiungibile anche per chi come me era usciti di casa in ciabatte e costume. Questa spiaggia, poco distante dalle Grotte del Bue Marino, vi lascerà senza fiato per la sua bellezza. Il fondale, misto di sassi, sabbia e scogli affioranti, è basso e l’acqua di un colore così cristallino da non volerla mai abbandonare.

Cala Fuili - Grotta

Tutto intorno la piccola caletta è abbracciata dalla montagna che scende a picco, dove i più coraggiosi possono anche arrampicarsi (muniti di attrezzatura). Cala Fuili è l’ideale anche per gli amanti nuotatori, perché da lì è facilissimo raggiungere a nuoto diverse delle grotte circostanti. Se invece siete soggetti più rilassati potete piantare il vostro ombrellone o sperare di trovare libera la piccola grotta naturale proprio al limite della spiaggia. Io ho avuto questa fortuna e ho passato lì dentro un paio delle ore più rilassanti della mia vita.

Allora, vi ho convinto ad appuntarvi il nome di questa spiaggia in vista della prossima estate?

Qualcosa in più: Cala Fuili è finita anche sul grande schermo. Sì, perché nel lontano 1974 fu parte del set di “Travolti da un insolito destino”, famosa pellicola con Mariangela Melato e Giancarlo Giannini.


Foto di Cala Fuili

Cala Fuili

Cala Fuili

Cosa Fare


Passeggiate

Relax

Fotografia

Come Arrivare


In auto vi basterà arrivare a Cala Gonone, da li prendere la via del Bue Marino e proseguire verso sud seguendo le indicazioni per la spiaggia. In alternativa la spiaggia è facilmente raggiungibile in barca o in gommone partendo dai porti di Arbatax e di Cala Gonone.

Dove Mangiare


La zona è completamente naturale e quindi sfornita di bar e ristoranti, per questo vi consiglio di partire attrezzati da casa se pensate di passare in spiaggia tutta la giornata.

Dove Dormire


Alloggi vicino a Cala Fuili: Clicca Qui

Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale.
Va bene, non erano un milione e sotto il braccio avevo un ombrellone, ma lasciatemi essere un po’ poetico ogni tanto.

Come vi dicevo, ho sceso tante scale, forse un centinaio, portavo sotto braccio l’ombrellone, sulle spalle un asciugamano e mi trovavo sulla strada per raggiungere una delle più belle spiagge che ho visitato il Sardegna: Cala Fuili. Questa caletta è l’ultima raggiungibile in auto da Cala Gonone, prima che la strada finisca. Da qui inizia la discesa a piedi verso la spiaggia e di seguito il percorso di trekking che porta verso altre famose calette come Cala Luna, Cala Biriola, Cala Sisine e via dicendo.

Cala Fuili - Mare

Io in questo caso per il trekking non ero attrezzato, quindi mi sono fermato proprio a Cala Fuili che con la sua scalinata è raggiungibile anche per chi come me era usciti di casa in ciabatte e costume. Questa spiaggia, poco distante dalle Grotte del Bue Marino, vi lascerà senza fiato per la sua bellezza. Il fondale, misto di sassi, sabbia e scogli affioranti, è basso e l’acqua di un colore così cristallino da non volerla mai abbandonare.

Cala Fuili - Grotta

Tutto intorno la piccola caletta è abbracciata dalla montagna che scende a picco, dove i più coraggiosi possono anche arrampicarsi (muniti di attrezzatura). Cala Fuili è l’ideale anche per gli amanti nuotatori, perché da lì è facilissimo raggiungere a nuoto diverse delle grotte circostanti. Se invece siete soggetti più rilassati potete piantare il vostro ombrellone o sperare di trovare libera la piccola grotta naturale proprio al limite della spiaggia. Io ho avuto questa fortuna e ho passato lì dentro un paio delle ore più rilassanti della mia vita.

Allora, vi ho convinto ad appuntarvi il nome di questa spiaggia in vista della prossima estate?

Qualcosa in più: Cala Fuili è finita anche sul grande schermo. Sì, perché nel lontano 1974 fu parte del set di “Travolti da un insolito destino”, famosa pellicola con Mariangela Melato e Giancarlo Giannini.


Foto di Cala Fuili

Se parliamo di spiagge in Sardegna è difficile sbagliare. In un raggio di pochi chilometri è possibile trovarne di diversissime, eppure tutte bellissime. Non a caso alcune delle più famose spiagge del mondo si trovano proprio su questa meravigliosa isola.
11 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cerca Hotel