Bratislava: rotolando verso est

Bratislava

Cosa Fare


Visita d'arte

Passeggiate

Fotografia

Come Arrivare


Bratislava è facilmente raggiungibile sia in auto che con mezzi pubblici. Per maggiori info, visitate il sito: www.informagiovani-italia.com

Dove Mangiare


Provato da Saverio: Clicca Qui

Provato da Saverio: Clicca Qui

Provato da Saverio: Clicca Qui

Ristoranti a Bratislava: Clicca Qui

Dove Dormire


Alloggi a Bratislava: Clicca Qui

Bratislava è la capitale (della Slovacchia) che non ti aspetti.
La città, posta a sud-ovest del Paese, è finita nell’itinerario on the road verso il mio tanto amato est Europa un po’ per curiosità e un po’ per comodità. Bratislava infatti è uno strategico punto di collegamento con altre capitali quali Praga, Budapest e Vienna (dalla quale dista appena 60 km).

Famosa per il suo divertimento notturno e quindi meta prediletta da giovani turisti, Bratislava in realtà ha molto altro da offrire. Il suo centro storico è ricco di palazzoni, vicoli e storia, mentre allontanandosi verso la periferia la modernità prende il sopravvento. Insomma, una città al confine tra est e ovest che è riuscita a mixare perfettamente tutti gli ingredienti. La mia visita è iniziata dal centro storico, il cosiddetto Starè Mesto. La zona è completamente pedonale e le vie pullulano di ristoranti, bistrot e negozietti caratteristici in cui viene spesso voglia di fare una sosta.

I palazzi e le abitazioni dai toni pastello hanno la tipica aria elegante un po’ viennese (e un po’ polacca a mio avviso), le piazze sono ampie e i vicoli spesso stretti vanno a terminare in scorci carinissimi (pane quotidiano dei nostri amici instagrammers). Passeggiando non perdetevi le due piazze principali, Hlavné námestie e Hviezdoslavovo námestie, dove troverete rispettivamente il municipio, la fontana Roland e il Teatro Nazionale Slovacco.
La visita procede, un po’ a tentoni perché lo sapete mi muovo senza pianificare troppo, verso la Cattedrale di San Martino, che con la sua torre campanaria alta ben 85 metri è stata teatro di numerose incoronazioni.

A questo punto vi consiglio di fare un salto verso la Bratislava moderna e di attraversare il grande ponte nuovo, Novy Most, che collega la città vecchia al quartiere di Petržalka. Dall’altro lato del bel Danubio blu si erge una gigantesca costruzione a forma di disco (soprannominata infatti Ufo), dove si trovano uno skybar e una bellissima terrazza con vista su tutta Bratislava. Consiglio spassionato: andateci al tramonto se il tempo è bello.

Infine è il momento di risalire la collina che ci porta al castello. L’elegante struttura risale al X secolo ma negli anni ha subito numerosi cambiamenti, soprattutto dopo l’incendio che la distrusse nel 1811. Si possono visitare interni, giardini e poi rilassarsi dopo questo intenso tour seduti su una delle panchine dalle quali si domina la città sottostante.
Elegante, a misura d’uomo, pulita ed economica, Bratislava entra sicuramente a far parte delle capitali che mi hanno piacevolmente sorpreso e che consiglio a tutti per un weekend di turismo e relax.

Qualcosa in più: visto che ci siete, non dimenticate di cercare le caratteristiche statue di bronzo sparse in giro per il centro. Ah, attenti al simpatico Cumil, potreste inciamparci! ;)


Foto di Bratislava

Cosa Fare


Visita d'arte

Passeggiate

Fotografia

Come Arrivare


Bratislava è facilmente raggiungibile sia in auto che con mezzi pubblici. Per maggiori info, visitate il sito: www.informagiovani-italia.com

Dove Mangiare


Provato da Saverio: Clicca Qui

Provato da Saverio: Clicca Qui

Provato da Saverio: Clicca Qui

Ristoranti a Bratislava: Clicca Qui

Dove Dormire


Alloggi a Bratislava: Clicca Qui

Bratislava è la capitale (della Slovacchia) che non ti aspetti.
La città, posta a sud-ovest del Paese, è finita nell’itinerario on the road verso il mio tanto amato est Europa un po’ per curiosità e un po’ per comodità. Bratislava infatti è uno strategico punto di collegamento con altre capitali quali Praga, Budapest e Vienna (dalla quale dista appena 60 km).

Famosa per il suo divertimento notturno e quindi meta prediletta da giovani turisti, Bratislava in realtà ha molto altro da offrire. Il suo centro storico è ricco di palazzoni, vicoli e storia, mentre allontanandosi verso la periferia la modernità prende il sopravvento. Insomma, una città al confine tra est e ovest che è riuscita a mixare perfettamente tutti gli ingredienti. La mia visita è iniziata dal centro storico, il cosiddetto Starè Mesto. La zona è completamente pedonale e le vie pullulano di ristoranti, bistrot e negozietti caratteristici in cui viene spesso voglia di fare una sosta.

I palazzi e le abitazioni dai toni pastello hanno la tipica aria elegante un po’ viennese (e un po’ polacca a mio avviso), le piazze sono ampie e i vicoli spesso stretti vanno a terminare in scorci carinissimi (pane quotidiano dei nostri amici instagrammers). Passeggiando non perdetevi le due piazze principali, Hlavné námestie e Hviezdoslavovo námestie, dove troverete rispettivamente il municipio, la fontana Roland e il Teatro Nazionale Slovacco.
La visita procede, un po’ a tentoni perché lo sapete mi muovo senza pianificare troppo, verso la Cattedrale di San Martino, che con la sua torre campanaria alta ben 85 metri è stata teatro di numerose incoronazioni.

A questo punto vi consiglio di fare un salto verso la Bratislava moderna e di attraversare il grande ponte nuovo, Novy Most, che collega la città vecchia al quartiere di Petržalka. Dall’altro lato del bel Danubio blu si erge una gigantesca costruzione a forma di disco (soprannominata infatti Ufo), dove si trovano uno skybar e una bellissima terrazza con vista su tutta Bratislava. Consiglio spassionato: andateci al tramonto se il tempo è bello.

Infine è il momento di risalire la collina che ci porta al castello. L’elegante struttura risale al X secolo ma negli anni ha subito numerosi cambiamenti, soprattutto dopo l’incendio che la distrusse nel 1811. Si possono visitare interni, giardini e poi rilassarsi dopo questo intenso tour seduti su una delle panchine dalle quali si domina la città sottostante.
Elegante, a misura d’uomo, pulita ed economica, Bratislava entra sicuramente a far parte delle capitali che mi hanno piacevolmente sorpreso e che consiglio a tutti per un weekend di turismo e relax.

Qualcosa in più: visto che ci siete, non dimenticate di cercare le caratteristiche statue di bronzo sparse in giro per il centro. Ah, attenti al simpatico Cumil, potreste inciamparci! ;)


Foto di Bratislava

Bratislava è la capitale (della Slovacchia) che non ti aspetti. La città, posta a sud-ovest del Paese, è finita nell’itinerario on the road verso il mio tanto amato est Europa un po’ per curiosità e un po’ per comodità. Bratislava infatti è uno strategico punto di collegamento con altre capitali quali Praga, Budapest e Vienna (dalla quale dista appena 60 km).
10 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cerca Hotel