5 Giorni in Bulgaria

Belogradchik - Roccia "Indiano"
Itinerario - 4 Giorni in Bulgaria

Itinerario - 4 Giorni in Bulgaria

Sono circa le 17:00 del 5 novembre 2017 quando il mio volo (uno di linea, Italia-Bulgaria è una tratta troppo lunga per le mie ali) atterra sotto il sole di Sofia.

Recupero subito l'auto che ho noleggiato comodamente online e mi dirigo verso la mia prima destinazione: una piccola e graziosa camera vicina al centro di Sofia, prenotata su Booking.com (CLICCA QUI PER OTTENERE 15€ DI SCONTO), con una bellissima vasca idromassaggio per rilassarmi a dovere dopo il mio viaggio.

L'itinerario che ho preparato per i giorni seguenti è piuttosto serrato, resterò in Bulgaria 4 giorni e le cose da vedere sono davvero moltissime, decido quindi di fare un breve giro della città, mangiare un ottimo sushi in un ristorantino molto carino e coricarmi per essere pronto ad iniziare il mio tour.

Itinerario - 4 Giorni in Bulgaria

DAY 1: Belogradchick


Dopo una sostanziosa colazione a base di pizza parto alla volta di Belogradchik, raggiungibile in un paio d'ore di auto da Sofia.
Faccio un paio di soste lungo la strada per fotografare alcune delle maestose rocce prima di raggiungere la Fortezza di Kaleto. Parcheggio davanti all'ingresso pagando un economico biglietto che comprende ingresso e posto auto e mi avventuro all'interno della fortezza perdendomi nella sua naturale bellezza.

Ma lascio parlare le foto, lo faranno meglio di me:

Dedico alla visita della zona buona parte del pomeriggio prima di rimettermi in marcia: devo raggiungere il sud della nazione prima di sera e la strada è ancora lunga.


DAY 2: Monastero di Rila


Il secondo giorno, dopo una bella dormita, mi metto in auto in direzione Rila, 120 km a sud di Sofia.
La giornata è bella e la strada che mi porta al monastero immersa nella natura bulgara. Quando arrivo a destinazione lascio l'auto nel parcheggio adiacente al monastero ed entro. La struttura, visitabile gratuitamente, è davvero bella e permette di rilassarsi al suo interno godendo del silenzio che la avvolge insieme alle montagne tutte intorno.
Ecco per voi una piccola gallery:

Una volta terminata la mia visita, mangiato un pasto caldo e fatti due passi nei dintorni decido di rientrare a Sapareva Banja, cittadina che ho scelto per soggiornare durante questi due giorni a sud di Sofia.


DAY 3: I Sette Laghi di Rila


Il mio itinerario per il terzo giorno bulgaro prevede una gita tra le montagne di Rila, e nonostante la pioggia non sia dalla mia, decido comunque di partire all'avventura. Una ventina di km con la mia auto e una mezz'ora su un fuoristrada mi conducono così ad un rifugio sulla montagna, dal quale inizio la mia risalita verso i Sette Laghi di Rila.

A causa del maltempo non riesco a visitare tutta la zona come vorrei, ma la fatica fatta è stata senza dubbio ripagata dal panorama mozzafiato che mi si presenta davanti.
Che ne pensate?

Riscaldato e rifocillato riparto alla volta di Sofia, dove trascorrerò la mia ultima notte in Bulgaria.


DAY 4: Sofia


Con le gambe ancora doloranti dopo la camminata sulle montagne bulgare, mi sveglio nel mio grazioso appartamento nel centro di Sofia, dove mi dispiace non poter trascorrere un po' di tempo in più.

Impacchetto le mie cose per il viaggio e volo fuori per sfruttare al meglio le ultime ore che mi restano in città prima di dovermi imbarcare sull'aereo diretto verso casa. La mia visita a Sofia è stata breve, ma consiglio a chiunque sia in zona di prendersi un po' di tempo per visitare il centro di una delle più antiche capitali europee.
E se non sono stato abbastanza convincente ecco a voi qualche scatto:

Ed ora sono pronto a rientrare alla base, ho degli arcobaleni da disegnare e altri itinerari da programmare.


APPROFONDIMENTI:

Belogradchik
Monastero di Rila
Sette Laghi di Rila
Sofia

Itinerario - 4 Giorni in Bulgaria

Itinerario - 4 Giorni in Bulgaria

4

Luoghi Visitati

669

Km Percorsi

1192

Foto Scattate

Sono circa le 17:00 del 5 novembre 2017 quando il mio volo (uno di linea, Italia-Bulgaria è una tratta troppo lunga per le mie ali) atterra sotto il sole di Sofia.

Recupero subito l'auto che ho noleggiato comodamente online e mi dirigo verso la mia prima destinazione: una piccola e graziosa camera vicina al centro di Sofia, prenotata su Booking.com (CLICCA QUI PER OTTENERE 15€ DI SCONTO), con una bellissima vasca idromassaggio per rilassarmi a dovere dopo il mio viaggio.

L'itinerario che ho preparato per i giorni seguenti è piuttosto serrato, resterò in Bulgaria 4 giorni e le cose da vedere sono davvero moltissime, decido quindi di fare un breve giro della città, mangiare un ottimo sushi in un ristorantino molto carino e coricarmi per essere pronto ad iniziare il mio tour.

Itinerario - 4 Giorni in Bulgaria

DAY 1: Belogradchick


Dopo una sostanziosa colazione a base di pizza parto alla volta di Belogradchik, raggiungibile in un paio d'ore di auto da Sofia.
Faccio un paio di soste lungo la strada per fotografare alcune delle maestose rocce prima di raggiungere la Fortezza di Kaleto. Parcheggio davanti all'ingresso pagando un economico biglietto che comprende ingresso e posto auto e mi avventuro all'interno della fortezza perdendomi nella sua naturale bellezza.

Ma lascio parlare le foto, lo faranno meglio di me:

Dedico alla visita della zona buona parte del pomeriggio prima di rimettermi in marcia: devo raggiungere il sud della nazione prima di sera e la strada è ancora lunga.


DAY 2: Monastero di Rila


Il secondo giorno, dopo una bella dormita, mi metto in auto in direzione Rila, 120 km a sud di Sofia.
La giornata è bella e la strada che mi porta al monastero immersa nella natura bulgara. Quando arrivo a destinazione lascio l'auto nel parcheggio adiacente al monastero ed entro. La struttura, visitabile gratuitamente, è davvero bella e permette di rilassarsi al suo interno godendo del silenzio che la avvolge insieme alle montagne tutte intorno.
Ecco per voi una piccola gallery:

Una volta terminata la mia visita, mangiato un pasto caldo e fatti due passi nei dintorni decido di rientrare a Sapareva Banja, cittadina che ho scelto per soggiornare durante questi due giorni a sud di Sofia.


DAY 3: I Sette Laghi di Rila


Il mio itinerario per il terzo giorno bulgaro prevede una gita tra le montagne di Rila, e nonostante la pioggia non sia dalla mia, decido comunque di partire all'avventura. Una ventina di km con la mia auto e una mezz'ora su un fuoristrada mi conducono così ad un rifugio sulla montagna, dal quale inizio la mia risalita verso i Sette Laghi di Rila.

A causa del maltempo non riesco a visitare tutta la zona come vorrei, ma la fatica fatta è stata senza dubbio ripagata dal panorama mozzafiato che mi si presenta davanti.
Che ne pensate?

Riscaldato e rifocillato riparto alla volta di Sofia, dove trascorrerò la mia ultima notte in Bulgaria.


DAY 4: Sofia


Con le gambe ancora doloranti dopo la camminata sulle montagne bulgare, mi sveglio nel mio grazioso appartamento nel centro di Sofia, dove mi dispiace non poter trascorrere un po' di tempo in più.

Impacchetto le mie cose per il viaggio e volo fuori per sfruttare al meglio le ultime ore che mi restano in città prima di dovermi imbarcare sull'aereo diretto verso casa. La mia visita a Sofia è stata breve, ma consiglio a chiunque sia in zona di prendersi un po' di tempo per visitare il centro di una delle più antiche capitali europee.
E se non sono stato abbastanza convincente ecco a voi qualche scatto:

Ed ora sono pronto a rientrare alla base, ho degli arcobaleni da disegnare e altri itinerari da programmare.


APPROFONDIMENTI:

Belogradchik
Monastero di Rila
Sette Laghi di Rila
Sofia

23 luglio 2017: cielo sereno, pantaloncini e maglietta. Sono pronto per te mia cara Slovenia. Ho le ali ma con questo caldo preferisco l’auto, così dopo qualche ora di viaggio supero il confine italo-sloveno (NB: ricordatevi di acquistare la vignetta/bollino autostradale prima di entrare in Slovenia!!!!).
Avendo a disposizione 5 giorni prima di tornare a disegnare arcobaleni, decido di partire da Bled per visitare le numerose grotte e parchi naturali che caratterizzano questa zona, proseguendo poi verso la capitale, Lubiana, per un graduale ritorno alla vita urbana.

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cerca Hotel